The Knee Challenge

Villa Romanazzi Carducci - Bari (BA), 19 Settembre 2015

I metodi di insegnamento tradizionali possono talvolta risultare inadeguati per formare in modo appropriato i medici soprattutto in merito a casi clinici rari, ma potenzialmente
molto gravi, che si possono verificare.
La simulazione è uno strumento didattico ormai ampiamente utilizzato in campo medico.
Le simulazioni sono scenari o ambientazioni disegnati per riprodurre in modo estremamente fedele situazioni del mondo reale. Con il termine di simulazione medica si intende, quindi, una situazione o ambientazione creata artificialmente per consentire ai discenti di vivere la rappresentazione di un evento reale con lo scopo di fare pratica, imparare, valutare, prendere decisioni. I simulatori classici sono manichini connessi a sistemi computerizzati che sono in grado di controllare le risposte fisiche e fisiologiche del paziente artificiale. Con il termine di simulazione medica si intende, quindi, una situazione o ambientazione creata artificialmente per consentire ai discenti di vivere la rappresentazione di un evento reale con lo scopo di fare pratica, imparare, valutare fino a comprendere le interazioni uomo-uomo o uomo-sistema. Oltre all’uso dei manichini vi sono altre forme di simulazioni computerizzate che si concentrano maggiormente sui percorsi decisionali, simulando situazioni complesse ed imponendo ai discenti di gestire situazioni e prendere decisioni.
L’obiettivo di questo progetto è quello di realizzare un percorso formativo composto da micro e macrosimulazioni in modo da poter testare le competenze e le capacità dei partecipanti relativamente a problematiche in ambito articolare.

pkg

Eventi e News Segnalate Eventi Patrocinati News
Villa Romanazzi Carducci - Bari (BA) Mappa
|
Home Eventi e News Segnalate The Knee Challenge