IL RITORNO DEI SAMURAI

Si è appena conclusa la Travelling Fellowship SIGASCOT-JOSKAS che ha visto la Dr. Alessandra Berton (Università campus Biomedico, Roma) ed il Dr. Francesco Perdisa (Università di Bologna) accompagnati dal dr.Massimo Berruto come Godfather, visitare 5 prestigiose università Giapponesi in 15 giorni (Yokohama, Osaka, Hiroshima, Sendai, ed Hirosaki) e che si è conclusa con la partecipazione al congresso annuale JOSKAS che in questa edizione si è tenuto a Sapporo. Grande successo per questa fellowship nata in collaborazione tra le due società.E’ stata una grande occasione per tutti per incontrare e confrontarsi con alcuni dei piu’ prestigiosi chirurghi e ricercatori giapponesi,da Konsei Shino a Mitsuo Ochi,da Nori Nakamura a Yasuyuki Ishibashi , da Eijii Itoi ai Professori Kurosaka e Yasuda,veri e propri mostri sacri della chirurgia artroscopica mondiale. In tutte le sedi visitate il confronto scientifico è stato stimolante .Le presentazioni della delegazione SIGASCOT sono state molto apprezzate e sono state tema di discussione e di dibattito costruttivo. Il gruppo italiano ha potuto osservare in sala operatoria le innovative tecniche di ricostruzione anatomica del LCA secondo la filosofia divulgata dal Prof Shino ,o quelle con conservazione del residuo legamentoso secondo il credo del Prof.Ochi. Ad ogni tappa tanti spunti,tante occasioni per crescere e per migliorare il proprio know-how.Se a questo si aggiunge il perfetto funzionamento della macchina organizzativa giapponese, la grande ospitalita’ e il calore con cui gli italiani sono stati accolti , possiamo tranquillamente affermare che la travelling fellowship Joskas-Sigascot rappresenta veramente una occasione unica di formazione ,di crescita professionale ma anche di “fun” ,per dirla all’anglosassone, per i giovani chirurghi italiani.I rappresentati SIGASCOT hanno tenuto alto l’onore del nostro Paese e della nostra Societa’ scientifica dimostrandosi all’altezza del delicato compito a loro affidato…I Samurai sono tornati a casa,carichi di onori e gia’ con un po’ di nostalgia per un Paese gentile e accogliente e per un’avventura che ahime’ è finita troppo presto.

|
Home Eventi e News Segnalate IL RITORNO DEI SAMURAI